Site Overlay

INTERROGAZIONE – Profughi ucraini, la situazione a Mendrisio 

26 maggio 2022

Con lo scoppio della guerra il popolo svizzero ed in particolare i cittadini ticinesi si sono dimostrati fin da subito solidali e vicini al popolo ucraino in difficoltà ed in fuga con diverse donazioni, organizzazione di viaggi per portare cibo, vestiti, medicinali sul territorio in guerra e accoglienza dei profughi in appartamenti o soluzioni abitative di privati. 

Se nell’emergenza è regnata un po’ di confusione sul ruolo e sulle responsabilità dei privati che hanno accolto e delle istituzioni, adesso questa situazione dovrebbe essere chiara e regolamentata. 

Confusione che assieme a notizie nefaste di aumenti di costi generalizzato e penuria di materie prime che mettono in crisi artigiani e produzioni hanno portato la popolazione a guardare alla situazione con occhio più critico. 

Questo accade anche a Mendrisio. Per questo motivo e per cercare di fare un po’ di chiarezza per i cittadini preoccupati per la situazione futura chiediamo al Lodevole Municipio: 

– Quanti alloggi/abitazioni sono state messe a disposizione nella nostra Città? 

– Quanti cittadini ucraini si sono registrati al controllo abitanti di Mendrisio? E quanti con statuto S? 

– Quanti bambini sono scolarizzati al momento? Quanti se ne prevedono a settembre? 

– Sono le nostre sedi scolastiche conformi per l’inserimento di questi scolari? 

– Nelle scuole dell’infanzia ci saranno bambini residenti di 3 anni che dovranno rinunciare ad essere inseriti? 

– Che tipo di figure professionali sono state inserite nelle nostre scuole comunali ed in che numero? Con che costi per l’Amministrazione cittadina? 

– Ritiene il Municipio che questa integrazione potrebbe rallentare o peggiorare l’istruzione nelle nostre scuole comunali per un problema di inserimento e di lingua? 

– È già a conoscenza il Municipio di quanti profughi intendono far ritorno al loro paese a breve? 

– Ci sono profughi che hanno trovato un posto di lavoro o che esercitano una attività indipendente? 

Per il gruppo LEGA UDC UDF 

Simona Rossini, Massimiliano Robbiani, Lorenzo Rusconi, Paola Galfetti, Samuele Bobo Caimi, Roberto Pellegrini, Nadir Sutter 

Copyright © 2022 Roberto Pellegrini. All Rights Reserved. | Intuitive by Catch Themes