Site Overlay

INTERROGAZIONE – Scuola in presenza? Servono i test rapidi a tappeto!

INTERROGAZIONE

3 febbraio 2021

Nei giorni scorsi il Consigliere federale Alain Berset ha invitato autorità e privati a procedere con test a tappeto nelle scuole, nelle case anziani e nelle aziende.

È notizia di oggi che nel Canton Zugo, tutti gli allievi e gli insegnanti delle scuole medie dovranno sottoporsi a test rapidi per il Covid a partire dal 22 febbraio in concomitanza col rientro dalle vacanze di carnevale.

I test saranno effettuati due volte alla settimana.

I costi saranno coperti dalla Confederazione.

L’obiettivo dichiarato è di proteggere le persone a scuola e nell’ambiente scolastico, per poter così mantenere le scuole aperte.

Va poi tenuto presente anche il pericolo costituito dalle nuove varianti Covid e l’aumento di contagi nelle scuole (vedi grafico sottostante: fonte TG RSI, 1.2.2021).

 Chiedo pertanto al Municipio di Mendrisio:

  1. Non si ritiene opportuno seguire le indicazioni del Consiglio federale e procedere con test a tappeto di docenti e allievi delle scuole comunali così da scongiurare il rischio di un insegnamento a distanza? 
  2. Il Municipio ha previsto o prevede di proporre test a tappeto per il resto dei dipendenti comunali? Se no perché?
  3. Il Municipio ha previsto o prevede di proporre ad ECAM test a tappeto presso le case anziani della Città? Se no perché?

In fede,

Roberto Pellegrini

Gruppo Lega dei Ticinesi, UDC e Indipendenti

Copyright © 2021 Roberto Pellegrini. All Rights Reserved. | Intuitive by Catch Themes